Migranti chiedono risarcimento al Governo

Tempismo perfetto! Nemmeno il tempo per fargli festeggiare il “No” all’autorizzazione a procedere e il ministro dell’Interno si trova un’altra gatta da pelare…

Tramite uno studio legale della Capitale,  41 migranti che erano a bordo della nave “Diciotti” chiedono al Governo italiano, presso il Tribunale civile di Roma, dei risarcimenti che vanno dai 42.000 ai 71.000 euro per la presunta privazione della libertà personale.

Farsa o tragedia?

P.S.: se ami la satira e ti piacciono le mie vignette clicca “mi piace” a questa pagina, di’ la tua e continua a seguirla!!! Ciaooo

https://www.facebook.com/Caff%C3%A8-Scorrettole-Vignette-Satiriche-di-Paolo-Piccione-113263755387220/